Come automatizzare l’azienda

In molte aziende che ci chiamano per un check-up riscontriamo spesso un grande problema. Di fronte alla nostra domanda di rito “Senza di te l’azienda funzionerebbe?” gli imprenditori, 8 volte su 10, ci rispondono: “Assolutamente no!”

In molte realtà purtroppo l’imprenditore rappresenta ancora un ingranaggio della macchina aziendale e spesso il più importante. Senza di lui l’azienda andrebbe subito in difficoltà e questo costringe l’imprenditore stesso a lavorare senza sosta dentro la sua azienda.

L’imprenditore dovrebbe lavorare sulla sua azienda e non dentro di essa, dovrebbe concentrarsi sulla strategia e non consumare tempo e risorse in attività operative che dovrebbero invece essere delegate.

L’azienda deve essere in grado di funzionare senza la presenza dell’imprenditore e i dipendenti devono poter essere sostituibili. Se così non fosse ci troveremmo in una situazione di grande rischio e il valore dell’azienda stessa sarebbe molto più basso del suo potenziale.

Cosa fare dunque?

Ecco alcune linee guida che suggeriamo:

  • Analisi, decodifica e ricodifica di tutte le attività che fanno tutti i dipendenti (compreso chiaramente l’imprenditore)
  • Creazione, ottimizzazione, codifica, automatizzazione di tutti i processi e di tutte le procedure

L’automatizzazione dell’azienda è solo una delle caratteristiche di un modello di business in grado di garantire buone performance e possibilità di sviluppo. Come abbiamo già scritto nel nostro articolo sulla strategia per la crescita delle PMI, queste sono le altre caratteristiche di fondamentale importanza:

  • L’azienda dovrebbe essere liquida/fluida, i costi fissi dovrebbero essere minimizzati ove possibile
  • Il modello di business dovrebbe essere scalabile
  • L’azienda dovrebbe puntare ad un’integrazione delle attività “core” e all’outsourcing delle attività “non core”
  • L’azienda dovrebbe investire sui processi di innovazione
  • L’azienda deve creare procedure e best practice in modo da fare le cose in modo più semplice, più veloce e più economico
  • L’azienda deve costruire e monitorare i KPI (Key Performance Indicators)

Se vuoi ricevere ulteriori informazioni sui nostri servizi dedicati alle PMI oppure prenotare un check up scrivici un’email.

Se vuoi approfondire gli argomenti analizzati nel check-up ti consigliamo di leggere il nostro libro: Le Nuove Regole del Business Development per le Piccole e Medie Imprese.

Write a comment